NON AFFIDARTI AL CASO, LASCIATI AFFIANCARE DA UN TEAM PROFESSIONALE CONSOLIDATO
"PIU' SAI PIU' SEI" ®

CIRCOLARI INFORMATIVE PER I CLIENTI – DECRETO CURA ITALIA

PRATO 17/03/2020

DI SEGUITO UNA BREVE SINTESI RIEPILOGATIVA DI ALCUNI PUNTI DI MAGGIOR INTERESSE DE DECRETO USCITO IERI 16/03/2020

  1. STOP AI VERSAMENTI F24 PREVISTI PER IL 16 MARZO E SUCCESSIVI SONO AL 31/05/2020. A QUELLA DATA I VERSAMENTI SOSPESI DOVRANNO ESSERE PAGATI IN UN’UNICA SOLUZIONE (31/05/2020) OVVERO RATEIZZATI I 5 RATE.
  2. CASSA INTEGRAZIONE ESTESA ANCHE A TUTTE AZIENDE ANCHE SOTTO I 15 DIPENDENTI. OVVIAMENTE PER I SOGGETTI IN PARI CON I CONTRIBUTI E PREVIA FRUIZIONE DELE FERIE RESIDUE. PRELIMINARMENTE NECESSARIO AUTORIZZAZIONE REGIONE TOSCAN. AD OGGI NON ANORA AVVENUTO.
  3. POSSIBILITA’ DI TRASFORMARE IL 60% DEL CANONE DI LOCAZIONE RELATIVO AL MESE DI MARZO 2020 IN CREDITO DI IMPOSTA DA UTILIZZARE PER COMPENSAZIONI.
  4. SOSPENSIONE MUTUI PRIMA CASA PER I TITOLARI DI PARTITA IVA E LIBERI PROFESSIONISTI, PREVIA PRESENTAZIONE DI UN AUTOCERTIFICAZIONE ATTESTANTE LA PERDITA, IN UN TRIMESTRE SUCCESSIVO AL 21/02/202, DI OLTRE IL 33%DEL PROPRIO FATTURATO RISPETTO ALL’ULTIMO TRIMESTRE 2019.

NON E’ RICHIESTA LA PRESENTAZIONE DELL’ISEE.

  1. SOSPENSIONE DEI PRESTITI RATEALI PER LE PMI CON SCADENZA ANTERIORE AL 30/09/2020 SULLA BASE DEGLI ACCORDI FRA LE PARTI.
  2. PER LE SOCIETA’ DI CAPITALI MAGGIOR TERMINE PER L’APPROVAZIONE DEL BILANCIO SINO AL 30/06/2020

QUESTO PRIMO DECRETO LEGGE CONTIENE MISURE RELATIVE ALLE SCADENZE DI MARZO. AD OGGI 17/03/2020 NON E’ STATO ANCORA CONVERTITO IN LEGGE NE’ PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE. 

I NOSTRI UFFICI SONO APERTI

NOI CI SIAMO